DANNI ODONTOIATRICI

Rivolgiti a SPORTELLO NAZIONALE MALASANITÀ per ottenere il risarcimento dei danni causati dal tuo dentista entro dieci anni decorrenti da quando il diritto può essere fatto valere.

Per una esaustiva spiegazione di cosa si intenda con termine dentista, leggi questo ottimo articolo del nostro PRESIDENTE.

Grazie alla nostra associazione, potrai ottenere il giusto risarcimento SENZA ALCUNA SPESA A TUO CARICO, NEMMENO PER LA CONTROPARTE e a risarcimento ottenuto, avrai a disposizione una somma che ti consentirà, anche, di curarti per rimediare ai danni che hai subito.

Lo SPORTELLO NAZIONALE MALASANITÀ ti fornisce la più qualificata assistenza legale e odontologa forense mettendoti a disposizione i propri professionisti (avvocati e odontologi forensi) con un'esperienza ultraventennale nella materia per la valutazione del tuo caso e per ottenere il giusto risarcimento.

Ogni caso portato all'attenzione dello Sportello viene vagliato con attenzione e oggettività dai legali e dagli specialisti dell'associazione e nessuna richiesta o azione viene esperita nei confronti dei dentisti (di strutture sanitarie pubbliche o private), senza l'accertamento della sussistenza del nesso di causalità tra condotta medica e danno.

Nel caso in cui all'esito di questa istruttoria si ravvisino elementi per procedere i legali dell'Associazione prenderanno in carico la posizione e procederanno nei confronti dei responsabili per ottenere il giusto risarcimento del danno.

Tutti i legali che collaborano con lo SPORTELLO NAZIONALE MALASANITÀ non percepiranno alcun compenso, sino a quando la pratica non abbia avuto un esito positivo.

Se il parere è positivo si procederà, quindi, alla redazione di una perizia specialistica e medico-legale, senza costi per il cliente.

La professionalità dei medici specialisti è fondamentale in questa fase perché tutte le iniziative legali si fonderanno su quanto essi scriveranno nella loro perizia.

Con in mano la perizia che accerta la sussistenza di responsabilità, danno e nesso di causalità (il nesso sulla base del quale è possibile sostenere che il danno è stato causato dall'erroneo comportamento del dentista) i legali procederanno con la redazione della lettera di messa in mora e con l'invio al dentista.

La lettera di messa in mora è la lettera con la quale viene chiesto il risarcimento dei danni subiti e interrompe il decorso del termine di prescrizione.

Nel caso in cui i responsabili rispondano, si instaurerà una trattativa per verificare la possibilità di addivenire ad una transazione favorevole per il cliente e, nel caso in cui non si raggiunga un accordo, i legali procederanno alla redazione del ricorso per accertamento tecnico preventivo (696 bis c.p.c.).

Si tratta di un procedimento giudiziale molto veloce, in alcuni Tribunali con una sola udienza e in altri con due, nella quale viene nominato un medico-legale (oggi, con le nuove norme, affiancato da uno specialista in odontoiatria) che termina con il deposito di una consulenza tecnica "super partes" redatta dai consulenti medici del giudice (C.T.U.).

Quando l'esito è positivo e la perizia individua il nesso di causalità tra l'errore medico e il danno vi sono ottime probabilità di giungere ad una transazione con la struttura o il dentista o, eventualmente, con la loro compagnia assicurativa.

Nella ipotesi in cui, invece, non si giunga alla predetta transazione si procederà con un giudizio ex art. 702 bis (molto veloce e consistente generalmente in una sola udienza) o con un giudizio ordinario, nei quali verrà acquisita la CTU espletata.

Se all'esito finale non si dovesse ottenere il risarcimento, nulla sarà dovuto né all'Associazione, né ai professionisti da questa incaricati: Sportello Nazionale Malasanità terrà a proprio carico anche le spese per la controparte.

Il tutto, pertanto, avverrà GRATUITAMENTE, senza alcun esborso da parte del cliente che verserà un importo a percentuale solamente in caso di esito positivo della vicenda.

Non vi sarà richiesto mai alcun anticipo sugli onorari legali e dei nostri medici e, nel caso in cui la posizione non abbia esito positivo, non pagherete alcuna somma, nemmeno per le spese legali della controparte.

Ad oggi questa eventualità non si è ancora mai verificata, in quanto lo Sportello Nazionale Malasanità procede solo per quelle posizioni che ottengono il parere positivo degli specialisti e, trattandosi dei migliori nella materia, il risultato positivo viene ottenuto sempre.

SPORTELLO NAZIONALE MALASANITÀ è attivo in tutta Italia e per i danni odontoiatrici ha instaurato rapporti di collaborazione con i migliori specialisti della materia nelle città di Bologna, Roma, Firenze Rimini.

In queste città, pertanto, è possibile sottoporsi a visita per valutare la convenienza a procedere e per la redazione della perizia. 

Tale perizia verrà, poi, utilizzata su tutto il territorio italiano, qualunque sia la tua residenza.

Se, quindi, non abiti in Emilia-Romagna, in Toscana o nel Lazio non devi preoccuparti in quanto basterà un'unica visita (che coinciderà con quella con un responsabile dell'associazione per tutte le firme indispensabili per procedere: mandati e privacy) a Bologna, Rimini o Roma e poi penseremo a tutto noi in quanto la pratica verrà seguita direttamente dai nostri legali senza che tu debba effettuare spostamenti di alcun tipo.

Anche le eventuali attività giudiziarie verranno instaurate nel Tribunale competente della tua città o, comunque, del luogo in cui ti è stato causato il danno e, quindi, non dovrai sostenere alcun esborso nemmeno per gli spostamenti.

Contattaci al NUMERO VERDE 800 035 114 sopra indicato oppure riempi il MODULO SOTTOSTANTE nel quale potrai raccontare il tuo caso e lasciare i Tuoi dati: VERRAI RICONTATTATO AL PIÙ PRESTO

.